Anima di Avis e Pubblica assistenza, addio ad Adolfo

Tra i fondatori dell’Avis di Santa Croce sull’Arno e anima della Pubblica Assistenza di Staffoli, Adolfo Sassetti non c’è più. E’ morto nella mattina di oggi 20 agosto a 77 anni. 

Buono, gentile e generoso, così lo ricordano tutti oggi, lascia un grande sconforto tra chi lo ha conosciuto, tanto che la notizia sta già volando per Santa Croce. Sasso, come tutti lo chiamavano, si trova ora all’obitorio del cimitero di Santa Croce, dove domani 21 agosto sarà celebrato il funerale. La santa messa sarà alle 16. Adolfo lascia la moglie e la figlia.
“Ex presidente dell’Avis comunale, volontario della Pubblica Assistenza da una vita – lo ricordano le due associazioni -, tutti gli volevano bene, chiunque abbia frequentato la sede delle due Associazioni non può non averlo incontrato almeno una volta, perché era una presenza costante. Avis e Pubblica Assistenza raccoglieranno offerte per aiutare la moglie e la figlia, a cui vanno le nostre condoglianze”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.