Spacciatore inseguito alle Cerbaie aggredisce i carabinieri

Più informazioni su

I carabinieri della compagnia di Empoli erano in abiti civili in giro per le Cerbaie. A un certo punto, intorno alle 18 di ieri 20 agosto, hanno visto un uomo uscire dalla zona boscata e poi lo hanno visto cedere droga a un uomo arrivato in auto.

I militari, allora, si sono gettati nella boscaglia e hanno infine arrestato un uomo di 37 anni, sul territorio nazionale senza regolari documenti, per detenzione ai fini di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo, infatti, è stato inseguito e raggiunto in pochi secondi. L’uomo ha sgomitato violentemente facendo cadere uno dei militari e si è diretto verso un grosso coltello da cucina che teneva nei pressi della sua “postazione”. È stato però bloccato dai carabinieri con i quali è nata una colluttazione. Alla fine il pusher è stato bloccato e la successiva perquisizione ha permesso di rinvenire 15 dosi di cocaina per un peso di 20 grammi. Nel marsupio che indossava aveva anche 110 euro in contanti ritenuti provento dell’attività illecita. La droga, il coltello e i soldi sono stati sequestrati e lo spacciatore arrestato.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.