Parcheggio multipiano, Marti ha lo spazio polivalente

Le pareti sono state tirate su e l’area messa in sicurezza: lo spazio polivalente è pronto. È il parcheggio in via Fontevecchia a Marti, frazione del comune di Montopoli dato in concessione gratuita all’associazione Martinfiera per 10 anni (Parcheggio multipiano, comodato a Martinfiera). Sarà inaugurato sabato 7 settembre alle 17 lo spazio polivalente che comprende la parte inferiore del parcheggio a due piani.

Le condizioni del comodato erano gli investimenti per la messa in sicurezza e le spese per la manutenzione. L’area, infatti, adesso è protetta da pareti e non più dalla semplice staccionata che c’era prima e regolarmente equipaggiata di estintori. “I lavori sono proceduti come da progetto – ha detto Giovanni Capecchi –. Era stato approvato un piano che poi è stato attuato”. Il progetto di cui parla il sindaco di Montopoli riguardava il cambio della destinazione d’uso di 100 metri quadrati nel parcheggio inferiore, che venivano quindi sgomberati del materiale li presente come tavoli, sedie, e anche una cucina funzionante. Adesso che quella porzione di parcheggio non è più destinata alla sosta, Martinfiera l’avrà in gestione per attività sociali e culturali e sarà a disposizione anche di altre associazioni: la proprietà rimane comunale. La chiusura del parcheggio risale ai primi mesi di quest’anno, quando i cittadini avevano fatto notare la decisione inaspettata e apparentemente immotivata. Successivamente si venne a conoscenza di un sopralluogo dei vigili del fuoco che avevano rinvenuto materiale potenzialmente infiammabile come sedie e tavoli e quindi avevano disposto la chiusura. Inoltre, il parcheggio andava anche fornito di estintori, strumenti antincendio che, a detta di Giovanni Capecchi erano presenti, ma erano stati oggetto di atti vandalici e scaraventati nella vallata. Il comune allora aveva intimato la rimozione del materiale presente ai proprietari e la situazione si era risolta per via informale. Martinfiera poi ha seguito una procedura di richiesta dello spazio per ottenerlo in gestione che era stata approvata nel consiglio comunale del 9 aprile, non senza qualche perplessità sollevata dalle opposizioni, vista la vicinanza del voto amministrativo. (g.z.)

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.