Cerbaie pulite anche dai pusher: arrivano i carabinieri foto

Batterie da auto, cibo e oggetti vari usati per crearie bivacchi. E’ quanto i volontari di Puliamo il mondo hanno trovato oggi 21 settembre nei boschi delle Cerbaie, tra le frazioni di Torre, Querce e Pinete di Fucecchio. Secondo i volontari che a Fucecchio hanno aderito all’iniziativa di Legambiente, la loro presenza ha costretto gli spacciatori di droga ad andarsene in fretta.

 

Che gli spacciatori fossero stati in quei luoghi fino a poco prima è testimoniato dalle bucce di frutta appena consumata. Sul luogo della scoperta c’era l’assessore all’ambiente del Comune di Fucecchio Valentina Russoniello insieme ai volontari del Club Alpino Italiano, una delle tante associazioni (Gruppo Scout, Banca del Tempo, Io Amo Fucecchio, Eco Cerbaie, Comitato Civico Via Francigena, Contrada Porta Raimonda) che hanno aderito alla due giorni promossa da Legambiente e dal Comune di Fucecchio. Sono stati chiamati sul posto i carabinieri della stazione di Fucecchio che sono prontamente intervenuti con una pattuglia individuando anche altri bivacchi abbandonati dagli spacciatori. Questa aree, così come altre all’interno del territorio comunale, sono state oggetto dell’intervento di pulizia dei volontari questa mattina (a Fucecchio proseguirà anche domani) ma l’iniziativa ha assunto un valore ancora più grande.
“Quello di allontanare gli spacciatori – spiega il sindaco di Fucecchio Alessio Spinelli – era uno degli obiettivi che ci eravamo posti. Non a caso avevamo invitato le associazioni che hanno aderito a ‘Puliamo il Mondo’ ad occuparsi proprie di queste zone. Sono aree attenzionate con frequenza dalla forze dell’ordine ma il contributo che può dare la società civile e l’amministrazione comunale con una presenza costante grazie a iniziative e eventi è molto importante. La nostra presenza sarà sempre più frequente: stiamo già preparando un’altra iniziativa ad ottobre insieme all’associazione Cavalcanti del Padule. Lo slogan sarà ‘Riprendiamoci le Cerbaie’. E ce le riprenderemo”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.