Bottega di Geppetto, il modello San Miniato tra Irlanda e Uk

Raccontare il modello San Miniato per l’educazione dei più piccoli. Con questo obiettivo, una settimana di conferenze in Irlanda e nel Regno Unito ha impegnato il presidente della Bottega di Geppetto Aldo Fortunati e la coordinatrice scientifica Barbara Pagni.

L’itinerario delle iniziative è iniziato con la conferenza nazionale di Glasgow (Scozia, 14 settembre), proseguendo con il seminario di Cardiff (Galles, 17 settembre) e Dungannon (Irlanda del Nord, 18 settembre), per concludersi con il convegno all’Istituto di Tecnologia di Carlow (Irlanda, 19 settembre). Al programma, coordinato dalle organizzazioni facenti capo alla rete “Early Years”, hanno preso parte complessivamente circa 700 persone fra educatori, studenti, responsabili di servizi pubblici e privati e docenti universitari. Grande interesse per i più recenti materiali di ricerca della Bottega di Geppetto e per gli ultimi volumi realizzati di cui sono state diffuse le edizioni in lingua inglese. Al margine delle iniziative scientifiche si sono svolti incontri istituzionali bilaterali fra cui, di particolare rilievo, quello con il gruppo interdipartimentale del dipartimento delle finanze del governo Nord Irlandese.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.