Il tartufo di San Miniato è Fico, via alla due giorni

Più informazioni su

È considerato il più grande parco dedicato all’agroalimentare del mondo, la Fabbrica italiana contadina a Bologna, comunemente ricordato con l’acronimo Fico. Sabato 12 e domenica 13 ci sarà anche un pezzo di San Miniato con i suoi prodotti, primo su tutti il tartufo, con uno spazio espositivo riservato. La mostra è una delle più importanti tappe in preparazione della 49esima edizione della mostra mercato del tartufo.

“Saranno presenti diverse aziende sanminiatesi – racconta Elisa Montanelli, vicesindaco e assessore al turismo al comune di San Miniato -. Saremo all’interno dell’area dedicata alle città del tartufo e il 12 ci sarà anche un cooking show per promuovere e degustare i nostri prodotti. L’occasione è una vetrina per i nostri produttori e una tappa di valorizzazione per la mostra”. Una valorizzazione che supera la logica del profitto confinato all’anno corrente e punta a una promozione più ampia della mostra a lungo termine. Un tassello che si aggiunge alla manifestazione e che colloca i prodotti di San Miniato a pieno titolo tra le grandi eccellenze culinarie italiane. Oltre al tartufo ci saranno anche l’olio, i dolci, la carne, il vino. Le aziende che parteciperanno saranno la Fattoria Casanova e Il cantuccio di Federico per i dolci, le macellerie Lo Scalco e Falaschi, Savital tartufi e La Marrucola.

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.