TartuFesta, l’Anteprima inizia da un’escursione in Valle foto

Più informazioni su

Prima del tartufo a tavola. Ovvero l’Anteprima della XXVIII edizione di TartuFesta a Montaione, domenica 20 ottobre inizia dal bosco, con una escursione a piedi nelle zone tartufigene. Il pomeriggio è più comodo, nel centro storico di uno dei Borghi più belli d’Italia, con un programma intenso, creativo e divertente.

L’appuntamento in TartuValley è alle 9: “Il Paesaggio Ritrovato” è un viaggio nelle valli tartufigene dell’Evola e del Carfalo con approdo all’Anteprima di Tartufesta. Una intrigante escursione a piedi condotta da guide ambientali dell’Ecoistituto delle Cerbaie. Il ritrovo è alle 9 a Montaione, nei pressi del villaggio scolastico (prenotazione entro venerdì 18 ottobre all’Ufficio Turistico di Montaione: 0571-699255, turismo@comune.montaione.fi.it oppure all’Ecoistituto delle Cerbaie: 340-9847686, a.bernardini@ecocerbaie.it). Alle 15 poi, in piazza della Repubblica, parte La Via dei Sapori, una selezione di prodotti delle aziende agricole di Montaione e del territorio tra vino, olio, salumi, formaggi, miele e altri gustosi prodotti. Eccellenze agroalimentari che trovano nel microclima di Montaione e delle zone limitrofe un ambiente ideale per garantire qualità e sapori unici.
Alle 16,30 il TEATROinPIAZZA è con Oscar Strizzi. Ombre cinesi mescolano fantasia e illusione: due mani, una semplice luce, uno schermo e una incredibile performance si realizza di fronte agli occhi dei visitatori. Oscar Strizzi è tra i massimi esponenti di quest’arte, fa immergere lo spettatore, adulto e piccolo, in una dimensione irreale, dove le regole della natura si confondono con i prodigi della magia, che questa volta – e qui sta il bello – è davvero senza trucco. Il suo spettacolo, tra poetico, magico, e surreale, ci condurrà in un mondo diverso ed affascinante; coinvolgendo persone di ogni età e provenienza.
Alle 17, sempre in piazza della Repubblica prenderà il via il sesto CookingARTShow, un’invenzione di TartuFesta, che negli anni ha riscosso uno straordinario apprezzamento di pubblico. Simone Acquarelli, chef di successo, Fabrizio Forma, street artist & writer, daranno vita a uno show coinvolgente e innovativo, tutto da vedere e assaporare. Simone Acquarelli chef creativo ha iniziato il suo percorso in un noto ristorante di Bolgheri, per poi approdare da Arnolfo (2 Stelle Michelin), Bracali (2 Stelle Michelin), The Fat Duck a Bray (3 stelle Michelin) e infine al Ristorante Oliviera, al Relais La Suvera, hotel 5 stelle. Da sempre Simone ambiva a un ristorante in cui poter liberamente dare corpo alle sue doti creative, proponendo una cucina semplice e raffinata, unendo tecnica e attenzione al territorio, per offrire piatti originali e dal carattere forte. L’opportunità è arrivata con l’apertura del Ristorante “Il Frantoio” di Montescudaio, un’occasione per tutti noi per scoprire una nuova realtà ma soprattutto per conoscere e avvicinarsi alla cucina di Simone.
Il writing sul muro, le tele con i pesci che sono il suo segno distintivo da qualche anno, il bombardamento degli stickers: ogni forma è buona perché Fabrizio Forma, street artist empolese, possa esprimere la sua arte con ironia e un po’ d’anarchia. Fabrizio inizia a dipingere nel 1997 usando gli spray (aerosol art/graffiti), e nel tempo la sua tecnica sempre più affinata lo ha portato a dipingere in quasi tutte le Regioni d’Italia, e in paesi europei tra i quali la Spagna, la Germania, la Francia e la Croazia. Ha realizzato vignette per il periodico “Opinioni per gioco”, creando la striscia “Fish Herman & Friendz”, che ha ottenuto il terzo premio al concorso sulla pace di Empoli. “Fish Herman & Friendz” è passata poi alla strada, ai muri, alle tele. Fabrizio ha vinto il concorso di murales “Mon Dieu/My God Se sacro o profano” indetto dall’associazione Aliart con il Comune di Massa Marittima, e negli anni ha conseguito molti importanti premi. 
Alle 18,15, il secondo appuntamento con TEATROinPIAZZA, Oscar Strizzi in Sand art: un tavolo luminoso, granelli di sabbia, una telecamera e si è pronti per iniziare un viaggio fantastico nel mondo della Sand Art, ovvero l’arte di creare con la sabbia storie animate.
Ancora una volta TartuFesta propone un’intrigante Anteprima e, come ci racconta Luca Belcari vicesindaco di Montaione, “Domenica 20 ottobre il borgo si veste a festa e propone un oroginale mix di sapori, colori e emozioni che sapranno coinvolgerci, stupirci, meravigliarci. Un appuntamento importante che vede Montaione protagonista nel panorama dell’enogastronomia toscana con i suoi prodotti di eccellenza ma anche con quella creatività che da sempre contraddistingue i suoi cittadini e le sue attività”.
Una prima tappa di avvicinamento alla XXVIII edizione di TartuFesta, la Mostra Mercato del Tartufo e dei Prodotti Tipici che si terrà domenica 27 ottobre.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.