Special Olympics, i ragazzi al Bowling. Con i doni dei Lions

E’ l’occasione per ritrovarsi, in una giornata di gioco e di grande festa, con il coinvolgimento di altre associazioni e di tante persone. Domani sabato 19 ottobre, il Bowling Center dell’Angelica a San Romano di Montopoli Valdarno torna a essere lo scenario del meeting di bowling Special Olympics, alla quinta edizione. L’asd Gam già da anni fa parte di Special Olympics, un movimento internazionale che promuove tanti sport per ragazzi con disabilità intellettiva.

La manifestazione è realizzata con i patrocini dei Comuni di Montopoli e San Miniato, della Società della Salute Empolese Valdarno e della Uisp zona del cuoio a cui la Gam è affiliata. In questi anni i numeri dei partecipanti sono cresciuti visibilmente, quest’anno si conteranno 80 atleti da tutta Toscana, più tecnici ed accompagnatori per una totale di circa 180 ospiti. Alle 8,45 inizierà la sfilata sportiva di tutti i Team Special Olympics accompagnata dal gruppo musici di Montopoli, con il gruppo Arcieri e i volontari della Pubblica Assistenza di Capanne e la compagnia teatrale “No Grazie!” di Montopoli, percorreranno il tragitto dal circolo Torre Giulia al bowling, seguirà il saluto delle istituzioni, con la presenza di entrambi i sindaci Simone Giglioli e Giovanni Capecchi e i rispettivi assessori allo sport Loredano Arzilli e Cristina Scali. La cerimonia di apertura seguirà il rito di apertura dei giochi olimpici, con accensione della fiaccola e giuramento degli atleti Special Olympics (“che io possa vincere, ma se non riuscissi che io possa tentare con tutte le mie forze”). Questa edizione del meeting ospiterà un momento molto importante, che vede protagonisti i Lions Club di San Miniato: il club donerà agli atleti Gam il materiale sportivo necessario per la nuova stagione, infatti alla squadra bowling saranno donate le borse con palla da gioco personalizzata, mentre per la squadra atletica saranno donati degli zaini e vestiario per tutte le stagioni, sia da gara che da allenamento. Domenica 20 ottobre dalle 8,30 alle 13 alla Misericordia di San Miniato Basso inoltre, i Lions saranno in Piazza per la prevenzione del diabete. Allo stand Lions, con i medici Brunella Brotini, Tommaso Guerrini e Giovanni Susini, sarà possibile fare lo stick del diabete gratuitamente. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.