Volontari in ospedale, in 140 per aiutare i malati

Indossano il camice bianco ma spesso non sono dottori. Come loro, però, si prendono cura dei malati in ospedale, anche se il loro sostegno è più psicologico e pratico che medico. Sono circa 140 i volontari che prestano servizio, mattina e pomeriggio, nei reparti degli ospedali San Giuseppe di Empoli, San Pietro Igneo di Fucecchio e nelle Residenze sanitarie assistite di San Miniato, Fucecchio, Santa Croce sull’Arno, Castelfranco di Sotto e Montespertoli.

Sono i volontari ospedalieri dell’Avo Evi, l’associazione che giovedì 24 ottobre celebrerà la propria Giornata nazionale. Quella dei volontari ospedalieri è una presenza molto forte anche nel nostro territorio grazie all’Avo Evi Empolese Valdarno Inferiore (che raggruppa le ex sezioni di Empoli, Fucecchio e Montespertoli). “Quella dei volontari ospedalieri – sottolinea la consigliera comunale di Fucecchio Antonella Gorgerino – è una presenza amica, garbata, che se vede un paziente in difficoltà, spaesato o sofferente, si avvicina con un sorriso per aiutarlo nelle sue necessità. Il loro impegno è di grande sostegno per coloro che sono in difficoltà e per questo, come Comune di Fucecchio, vogliamo ringraziarli dal profondo del cuore. Sono vicina a questa associazione e so bene quanto sia importante l’impegno gratuito e disinteressato al servizio della comunità e delle persone che soffrono. Come dice lo slogan dell’Avo, quando curi una malattia puoi vincere o perdere, ma quando ti prendi cura di una persona vinci sempre”. Giovedì 24 ottobre l’Avo Evi allestirà un banchetto informativo dalle 10 alle 12 all’ingresso dell’ospedale San Giuseppe di Empoli dove verrà consegnato il materiale relativo all’associazione e dei gadget dedicati alla Giornata Nazionale.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.