“Unione e formazione”, Capecchi invita a investire su sport

“Lo sport, per la comunità di Montopoli Valdarno, è elemento che garantisce unione e che permette a giovani e meno giovani non solo di creare rapporti di amicizia ma anche di esprimere le proprie passioni e di formarsi personalmente”. Per questo, il sindaco Giovanni Capecchi ricorda che è aperta la seconda finestra del 2019 per la presentazione delle istanze di accesso a Sport Bonus e invita i cittadini a partecipare.

Fino a giovedì 14 novembre, infatti, sarà possibile usufruire dei vantaggi previsti con l’apposito modulo, scaricabile nella sezione “Modulistica” dell’Ufficio per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
La legge di bilancio 2019, così come approvata il 30 dicembre 2018, prevede la possibilità per le persone fisiche, gli enti non commerciali e i soggetti titolari di reddito d’impresa di accedere ad un credito d’imposta per le erogazioni liberali in denaro effettuate per interventi di manutenzione, restauro o realizzazione di nuove strutture sportive pubbliche. Le erogazioni potranno essere eseguite attraverso bonifico bancario, bollettino postale, carte di credito, carte di debito e prepagate, oppure assegni bancari e circolari.
Il credito d’imposta spettante è del 65% delle erogazioni. Il credito d’imposta riconosciuto alle persone fisiche e agli enti non commerciali consiste in un riconoscimento nel limite del 20% del reddito imponibile riferito al 2018, mentre per i soggetti titolari di reddito d’impresa il riconoscimento è nel limite del
10‰ dei ricavi annui ed è ripartito in tre quote annuali di pari importo.
“L’amministrazione – spiega l’assessore allo sport Cristina Scali –, come ha dimostrato negli anni passati, continuerà a sostenere e incentivare le associazioni e le società che quotidianamente operano per rendere Montopoli ancora più ricca e ancora più viva grazie a Sport Bonus, tutti possiamo contribuire a questo grande obiettivo: investire nello sport significa investire nel futuro del nostro territorio e della nostra stessa comunità”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.