Sr 429, sopralluogo al cantiere. Ceccarelli: “Raccordo con la FiPiLi il prossimo anno”

“Stiamo seguendo passo passo la realizzazione di questa opera strategica per la mobilità e l’economia di questo territorio. I lavori procedono in maniera lineare e nel rispetto del cronoprogramma. Questo quarto lotto, di circa 6 chilometri, comprende lavori impegnativi come 1 chilometro di gallerie e il ponte sul Rio Petroso. Il tutto viene portato avanti dalle ditte che hanno realizzato già il V lotto e quindi conoscono bene il territorio”. Lo ha detto l’assessore della Toscana alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli durante un sopralluogo alla nuova Sr 429.

Lo scorso 27 luglio, sotto una pioggia torrenziale, fu inaugurato il V lotto della ‘Variante sr429 di Val d’Elsa’, il tratto più complesso della nuova infrastruttura, che andava dalla rotatoria di Brusciana (Comune di Empoli) a quella di Dogana (Comune di Castelfiorentino), ma i lavori per il completamento della sr 429 proseguono e proprio lo stesso giorno dell’inaugurazione del Lotto V sono state aperte alle ditte appaltatrici le aree per la realizzazione del Lotto IV della variante, da Dogana alla rotatoria sulla via Volterrana (Gambassi Terme).
I lavori per il nuovo tratto sono iniziati lo scorso 2 settembre e oggi una delegazione regionale composta dall’assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli, dal Commissario regionale per il completamento della Sr 429 Alessandro Annunziati, da rappresentanti dlla Città Metropolitana di Firenze e dai sindaci dell’area interessata tra cui quelli di Empoli, Castelfiorentino e Gambassi ha visitato il cantiere per valutarne l’andamento.
I lavori – come gli amministratori hanno avuto modo di verificare – stanno procedendo nel rispetto del cronoprogramma annunciato. Sono state già eseguite tutte le attività rilievo e verifica del rilevato stradale, che hanno dato esito ottimale. In larga parte già portate a termine anche le opere relative al sistema fognario, quindi a breve inizieranno gli interventi di realizzazione del pacchetto stradale ( il fondo stradale, per circa 1 metro di profondità). In contemporanea i lavori che riguardano la strada sono state già avviate anche le opere per le fondazioni del nuovo ponte su Rio Petroso (nel Comune di Gambassi).
Il Lotto IV della nuova sr 429 ha un valore complessivo stimato in 15.700.000 euro di cui 15 milioni tratti dalle risorse del ‘Patto per Firenze’ e 700mila euro messe a disposizione dalla Regione Toscana. La fine dei lavori è prevista entro 315 giorni dalla consegna del cantiere, cioè entro il 12 luglio 2020.
Per garantire un serrato avanzamento dell’infrastruttura, l’assessore Ceccarelli ha infine ricordato che sono già state avviate le procedure di gara per il III Lotto, che completerà l’opera collegando la rotatoria lungo via Volterrana a Certaldo. “Siamo in fase di gara per il III lotto – ha detto – ed i termini per la presentazione delle offerte scadranno il 12 novembre. Questo significa che il prossimo anno partiranno i lavori anche di questo ultimo tratto della variante alla sr 429, dal valore di circa 30 milioni di euro. In questo modo la Toscana verrà dotata di un raccordo moderno e sicuro tra la sgc FiPiLi e la ss FiSiGr”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.