Un giorno alle Banti per scegliere la scuola superiore foto

Una giornata per scegliere le scuole superiori. Sabato 16 novembre, i ragazzi e le ragazze che frequentano le scuole medie di Santa Croce sull’Arno saranno coinvolti in una giornata di orientamento, per scegliere la scuola superiore in attesa di decidere cosa fare da grandi. 

Dalle 8 alle 10 a Staffoli gli orientatori professionali saranno a disposizione per un incontro coi genitori, dalle 10 alle 12 saranno a Santa Croce sull’Arno.
Dalle 15 alle 17 , alle scuole Banti si terrà la “Fiera dell’orientamento”: le scuole del territorio, compresi gli istituti alberghieri e quelli professionali, monteranno i loro “stand” e metteranno a disposizione il loro materiale informativo. I rappresentanti delle scuole saranno presenti per rispondere a dubbi, domande e curiosità di studenti e famiglie: un’occasione per conoscere molte scuole in un solo pomeriggio. L’amministrazione omunale, l’istituto comprensivo, la Rete Informagiovani con i suoi orientatori professionali, gli istituti superiori si sono attivati affinché gli studenti delle scuole medie e le loro famiglie avessero questa opportunità. Lo sportello della Rete Informagiovani si trova alla biblioteca comunale Adrio Puccini ed è aperto il martedì dalle 15 alle 19 e il venerdì dalle 9 alle 13. Già da martedì 19 novembre i ragazzi con i genitori potranno recarsi allo sportello per i colloqui individuali. Più avanti (la data verrà stabilita e comunicata dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) con il supporto dell’operatore dello sportello sarà possibile effettuare anche le iscrizioni online, per le quali sarà disponibile anche il personale della biblioteca comunale.
“La scelta delle superiori – per la sindaco di Santa Croce sull’Arno Giulia Deidda – è una delle prime scelte importanti della vita. Dopo aver accompagnato bambini e bambine lungo un percorso che va dall’asilo nido alle scuole medie, ci teniamo a dare loro un’occasione concreta di riflessione sulle loro inclinazioni, sulle loro passioni e sulle opportunità di futuro che vogliono costruirsi. La scelta delle superiori è una scelta in cui viene coinvolta tutta la famiglia e per questo ci saranno i colloqui con i genitori durante la mattinata. Mi auguro che questa giornata dell’orientamento veda una grande partecipazione, perché informarsi e guardarsi intorno è il primo passo per scegliere bene”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.