“La storia adora il Salvatore”, Terre di Presepi in corteo foto

Oltre 200 figuranti hanno sfilato oggi 16 novembre per le vie del centro storico di San Miniato. Sono passati sulle strade della Mostra mercato del tartufo bianco di San Miniato, portando la “lieta novella”. La nascita di Gesù, certo, ma anche che è iniziata la stagione dei presepi.

Presepi viventi e gruppi storici di San Miniato Basso, Ruota, Equi Terme, Badia San Savino, Londa, Casciana Terme, Legoli, Casola, Pescia, Marti e Montopoli, San Ginese di Compito insieme ai gruppi degli sbandieratori e Musici di Porta Caracosta e la corte medicea di Cerreto Guidi hanno rallegrato il centro con abiti d’epoca e musica natalizia. Nonostante non siano stati raggiunti i numeri dello scorso anno (circa 400 figuranti) il tema del corteo, “Tutta la storia adora il Salvatore”, ha permesso a più gruppi storici di prendere parte alla sfilata. (continua a leggere dopo il video) 
{youtube}P_BMx0vHHFI{/youtube}
Dopo i passaggi nelle vie centrali, incorniciati dall’architettura e dagli stand dedicati al tartufo, il corteo è arrivato per una prima tappa in piazza del Popolo dove è stata ricreata la scena della natività con i vari gruppi storici coinvolti. In questa prima sosta, le persone hanno approfittato per fare foto con i vari personaggi del presepe vivente. Poi il corteo si è recato in piazza Duomo, dopo un’ora dalla partenza, per uno spettacolo degli sbandieratori e i musici di Porta Caracosta di Cerreto Guidi. Infine è tornato nelle vie del centro, invitando tutti a visitare le rappresentazioni e le interpretazioni del presepe, che anche per chi non crede è un pezzo della tradizione italiana. 

 

Giulia Farsetti

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.