Sicurezza e accoglienza, Dramma Popolare nelle scuole

Ancora un appuntamento mercoledì (4 dicembre) con il Dramma Popolare. Alle 9 all’auditorium di piazza Buonaparte a San Miniato si terrà uno spettacolo per i bambini della scuola primaria e secondaria di primo grado sulla sicurezza giovanile, dal titolo Favole al telefono di Gianni Rodari, di e con Matteo Corradini.

L’iniziativa si pone come obbiettivo di portare i ragazzi nel mondo delle favole e quindi dell’immaginazione, ma con il compito di rafforzare il loro senso di sicurezza, di stimolarli a riflettere sul valore dell’accoglienza, del fatto che siamo tutti uguali nei diritti, ma diversi l’uno dall’altro, di aiutarli a guardarsi dai tanti pericoli, ma anche a godere delle gioie della loro età.
Matteo Corradini è uno scrittore di grande talento, ma soprattutto un uomo di profonda sensibilità, capace di far giungere a tutti indiscriminatamente messaggi di pace, di inclusione, di solidarietà. e questo lo fa con le favole di Gianni Rodari, che molti  conoscono, ma con un tatto veramente innovativo. Accanto a lui un illustratore famosissimo, Gek Tessaro che, in diretta, accompagnerà le favole con immagini prodotte dal suo tocco inimitabile e, infine, Paolo Apollo Negri che suonerà uno strumento, l’hammond e che porterà il pubblico a scoprire suoni armoniosi e al tempo stesso particolarissimi.
L’iniziativa è aperta a tutti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.