Quantcast

Raccolta cibo per la mensa della Misericordia, dono del Cota Pontedera

Hanno promosso una raccolta cibo e poi hanno donato tutto alla mensa della Misericordia di Pontedera

Hanno promosso una raccolta cibo e poi hanno donato tutto alla mensa della Misericordia di Pontedera. L’iniziativa è dell’associazione radioamatori carabinieri Cota. Una delegazione, composta dai responsabili Alessio Giani e Franco Sardelli, insieme all’assessore del comune di Pontedera Sonia Luca, hanno portato quanto raccolto tra i soci alla mensa.

Ad accoglierli c’erano due delle 20 volontarie che instancabilmente ogni giorno dell’anno si impegnano per garantire un pasto caldo a tutte quelle persone disagiate, spesso senza un tetto, che si recano alla mensa. Le volontarie della mensa hanno illustrato ai presenti gli afflussi dell’anno in corso: circa 8mila pasti e colazioni erogate e 1800 docce offerte. La maggioranza degli ospiti sono italiani e il dato che fa riflettere è che sono persone che hanno tra 40 e 50 anni.

“Afflussi preoccupanti che devono far riflettere – spiegano Alessio Giani e Franco Sardelli – per cui sarebbe importante che ognuno di noi facesse la propria parte portando anche solo un panettone anche in prossimità delle festività natalizie”. L’assessore Sonia Luca ha espresso grande soddisfazione per la costante sinergia tra le varie realtà associative e di volontariato della città,  sempre a sostegno di coloro che ne hanno più bisogno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.