Scuola, caldaia da sostituire a Ponte a Elsa

I nuovi impianti sono già stati acquistati e nelle prossime settimane saranno sistemate

La promessa era stata fatta in estate. Ora, con il nuovo anno, sarà mantenuta. Il Comune di Empoli si appresta infatti a installare nuove caldaie in sei scuole, compresa quella di Ponte a Elsa.

I nuovi impianti sono già stati acquistati e nelle prossime settimane saranno sistemate nelle scuole individuate come plessi in cui la sostituzione dell’impianto termino era necessaria.

Saranno sostituite le caldaie più vetuste, quelle installate a fine anni ’70: sono dispositivi che sono stati nel tempo mantenuti e revisionati secondo le nuove normative, ma che hanno necessità di essere sostituiti. Verranno installati impianti a condensazione che presentano notevole risparmio energetico. La spesa è di 130mila euro, comprensiva del montaggio.

Oltre a questo intervento, le caldaie delle altre scuole, già in autunno, sono state sottoposte a un intervento di manutenzione ordinaria prima della riaccensione.

Sempre rispetto all’efficientamento energetico nelle scuole, è prevista una sostituzione delle lampade con impianti a led. Si interverrà su 12 scuole, su un totale di 33 plessi scolastici: l’investimento totale è di 79mila euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.