Consiglio comunale, le sedute da casa grazie al nuovo impianto

L'investimento da 20mila euro nel comune di Santa Croce sull'Arno

Un impianto innovativo per una gestione più efficiente degli interventi, delle riprese, della trasmissione e delle votazioni durante i consigli comunali. Questa mattina, lunedì 3 febbraio, nel palazzo comunale di Santa Croce sull’Arno sono stati avviati i lavori di installazione del nuovo impianto audiovisivo in supporto alle sedute del consiglio comunale.

“Abbiamo fatto un investimento di circa 20mila euro – commenta il sindaco, Giulia Deidda – sui prossimi tre anni per migliorare un servizio utile all’istituzione e alla cittadinanza. Il percorso di trasparenza del Consiglio è stato avviato anni fa e noi pensiamo che meriti un ammodernamento. È giusto adattarsi alle migliori tecnologie, altrimenti si fa soltanto finta di voler essere trasparenti. Anche se la moda dello streaming per molti è finita da un pezzo, noi crediamo che ogni forma di partecipazione abbia importanza”.

La fine dei lavori di installazione è prevista per la metà di questa settimana, quindi il nuovo impianto sarà disponibile già dal prossimo consiglio comunale di lunedì 10 febbraio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.