Ausl Toscana Centro, 3 nuovi infermieri al pronto soccorso

Potenziato il personale sanitario negli ospedali dell'Ausl che comprende Empoli

Nei prossimi mesi entreranno in servizio 3 infermieri al San Giuseppe di Empoli. Sono parte di un piano di potenziato del personale sanitario, che comprende infermieri e operatori socio sanitari e che interessa tutti i pronto soccorso dell’Ausl Toscana Centro. Una misura messa a punto dall’Azienda per fronteggiare i periodi di iperafflusso e affiancare gli operatori in servizio impegnati nell’assistenza ai pazienti ricoverati nei Dea.

L’incremento del personale addetto all’assistenza è da considerarsi in più rispetto al turnover del 2020, che sarà garantito al 100%, nonché oggetto di accordo sindacale. Saranno 48 in totale i nuovi assunti individuati dalle graduatorie esistenti per ridurre al minimo i tempi di attesa e distribuiti nei nove pronto soccorso aziendali.

“E’ un’azione importante – spiega Paolo Zoppi, direttore del dipartimento infermieristico aziendale – per garantire un ulteriore supporto al personale sanitario impegnato quotidianamente nei reparti di emergenza e urgenza della nostra azienda rappresenta anche un importante atto di riconoscimento della professione infermieristica nel garantire una risposta di qualità alla presa in carico degli utenti”.

Una maggiore presenza di personale sanitario all’interno dei singoli pronto soccorso rappresenta un vantaggio nel garantire una maggiore celerità ai percorsi clinico assistenziali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.