Genitori a tavola e questionari per valutare le mense scolastiche foto

I progetti nel comune di Santa Maria a Monte per la corretta alimentazione

Un calendario per tutti i genitori che vogliono partecipare alla refezione scolastica e incontri con gli esperti per quelli che, per diversi motivi, non possono partecipare. Sono i progetti promossi dall’amministrazione comunale di Santa Maria a Monte per l’anno scolastico 2019-2020, tra i quali c’è anche la possibilità per tutti i genitori di vedere e assaggiare da vicino il cibo che viene servito nelle mense delle scuole dell’infanzia e primarie.

Si chiama Genitori a pranzo nelle scuole il progetto “che da quest’anno coinvolge tutte le scuole – ha spiegato il sindaco Ilaria Parrella – e dà la possibilità concreta di conoscere il momento del pranzo a scuola e le modalità di organizzazione e funzionamento della refezione scolastica e servizi connessi”.

La ristorazione scolastica è quindi occasione per trasmettere a intere generazioni i principi di una corretta alimentazione e quindi investire in salute. Tra gli altri, un ulteriore progetto per verificare la customer satisfaction, la soddisfazione del cliente, riguarda la somministrazione di questionari per verificare il gradimento da parte dell’utenza della mensa scolastica. I questionari sono anonimi e possono essere compilati dai genitori, ma anche dalle insegnanti e dai bambini delle scuole primarie, poiché anche loro possano dare un giudizio sulla qualità del servizio. Una volta acquisiti i questionari compilati, i servizi scolastici elaboreranno dei report per ogni menù monitorato.

“Questa amministrazione – ha detto Manuela del grande, vicesindaco e assessore alla scuola – crede fermamente che la ristorazione scolastica sia un importante e continuo momento di educazione e di promozione della salute diretto ai bambini, che coinvolge docenti e genitori, come parte attiva e consapevole di un processo di educazione alimentare”.

Per chi non potrà partecipare al momento del pranzo a scuola, l’amministrazione ha riproposto anche per quest’anno due presentazioni dei menù durante le quali si potrà assaggiare e apprezzare la qualità del cibo offerto nella mensa scolastica con la presenza e consulenza della nutrizionista dell’ente, che darà risposte specifiche alle richieste dei genitori. Il prossimo appuntamento è venerdì 21 febbraio dalle 18 alla scuola primaria di Ponticelli rivolto ai genitori delle scuole primarie e infanzia di Ponticelli, San Donato e Montecalvoli e asilo nido La Coccinella.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.