Un contributo per il pulmino nuovo, l’aiuto di Aquarno alla Pubblica assistenza

Oggi la consegna dell’assegno per il mezzo di trasporto

“Il nostro è un contributo, a prescindere dal valore che non ha importanza, che ci auspichiamo serva a stimolare anche altre associazioni”, sono le parole di Flavio Baldi, consigliere d’amministrazione del consorzio Acquarno che oggi, mercoledì 12 febbraio ha consegnato l’assegno al presidente della Pubblica assistenza di Santa Croce sull’Arno Marco Remorini, alla presenza del presidente del consorzio Acquarno Lorenzo Mancini.

“La Pubblica assistenza di Santa Croce – ha detto Baldi – ha fatto una richiesta alle associazioni per l’acquisto di un pulmino per il trasporto di disabili per attività sportive e ricreative. Ha chiesto anche al consorzio Acquarno che nell’ultimo consiglio d’amministrazione ha approvato un contributo, non importa dire quanto.

Con questo Acquarno partecipa a un’iniziativa benefica affinché anche altri enti a cui è stato richiesta la partecipazione si rendano disponibili, anche con poco”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.