Punti ricarica a Santa Croce sull’Arno, due saranno in piazza Beini

L'azienda cambia anche il parco mezzi, che diventa elettrico

Delle 10 postazioni per la ricarica elettrica che Enel posiziona a Santa Croce sull’Arno, due saranno in piazza Beini. Lo fa sapere la Masoni Industria Conciaria che “è orgogliosa di poter usufruire e condividere il progetto di questa amministrazione comunale denominato Comune Enel X”.

Il progetto prevede l’installazione di dieci punti di ricarica auto su tutto il territorio comunale. Le due stazioni in piazza Beini potranno caricare fino a quattro mezzi elettrici.
“Questa iniziativa – spiega l’azienda – ha fatto sì che la nostra Azienda, contemporaneamente, sia stata invogliata nel cambiare le proprie autovetture aziendali a carburanti classici sostituendole interamente con mezzi elettrici che vengono giornalmente utilizzati per gli spostamenti in ambito urbano”. Con un investimento di 32.550 euro.

“Questa nostra scelta aiuta la salvaguardia dell’ambiente migliorando la qualità dell’aria, abbiamo così sposato a pieno l’accordo Comune Enel X per la progressiva diffusione dei mezzi elettrici. Troviamo che questo nostro investimento in mezzi ‘puliti’ non sia una spesa ma un’opportunità per migliorare il nostro territorio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.