In preghiera con il Papa, invito a tutte le confessioni cristiane

Venerdì i vescovi pregheranno dai cimiteri per i defunti

L’annuncio, papa Francesco l’ha dato domenica scorsa, dopo l’Angelus che ora non è più dalle finestre su piazza San Pietro: due momenti di preghiera comunitaria in questa settimana. Perché restare chiusi in casa non deve far dimenticare le persone, figuriamoci Dio.

Domani mercoledì 25 marzo, giorno in cui la Chiesa cattolica ricorda l’Annunciazione, il Papa e la Conferenza episcopale italiana invitano i fedeli, le famiglie e le comunità religiose a unirsi nella recita del Padre Nostro alle 12 e del santo rosario alle 21. Un invito che il Papa ha voluto fare a tutti i cristiani del mondo, non solo ai cattolici. “Io sono la luce del mondo”, ha detto Gesù nel vangelo di domenica, con l’invito ai cristiani ad accogliere quella luce ma, anche, a ridonarla al mondo.

Per questo, uniti in preghiera e ciascuno nella propria casa, i cristiani sono invitati a fare luce, idealmente insieme come in una grande chiesa. Per seguire la preghiera basterà collegarsi ai mezzi di comunicazione cattolici o ai profili social ufficiali del Papa.

Il santo padre ha annunciato un secondo appuntamento: l’invito ai vescovi, per venerdì 27, a recarsi in un cimitero della diocesi alle 18. Da lì, tutti insieme, pregheranno per i troppi morti soli e senza il conforto dei sacramenti del coronavirus. Donne e uomini isolati a volte prima ancora di scoprire la positività e che mai più hanno potuto abbracciare i propri cari. In questo periodo di emergenza sanitaria, inoltre, anche chi muore per altra causa riceve funerali in forma riservata. L’occasione è per dire che chi vive nella Fede, non è mai solo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.