Domenica delle Palme, a San Donato la benedizione comunitaria di don Brotini

Il parroco ha fatto appendere i rami d'olivo a finestre e cancelli

Una Domenica delle Palme particolare per tutti i fedeli del comprensorio del Cuoio.

Ma non sono mancate le occasioni per rispettare la tradizione. Non solo grazie alle tante funzioni religiose on line trasmesse sui social.

È il caso di San Donato di San Miniato dove il parroco, don Mario Brotini, ha fatto appendere a cancelli e finestre delle abitazioni i rami d’olivo. Poi, a bordo di un’auto decappottabile ha impartito la benedizione comunitaria passando per le vie del paese.

Un modo diverso per vivere la fede in un momento in cui si è costretti a non avere contatti sociali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.