Coronavirus, l’Ausl Toscana nord ovest assume 289 medici e 46 infermieri

A lavoro anche 54 operatori sociosanitari e 12 tecnici di laboratorio

Sono 412 le unità di personale assunte dall’Azienda USL Toscana nord ovest dal 15 marzo al 7 aprile per far fronte alla diffusione del contagio da Covid-19. Su 412 assunzioni 355 sono a tempo indeterminato, 39 a tempo determinato e 18 sono incarichi in libera professione. Gli assunti, distribuiti su tutto il territorio, sono 35 nella zona Valdera e 11 in quella pisana.

La maggior parte delle assunzioni ha riguardato gli infermieri: ben 289 i nuovi assunti, figure di cui il sistema sanitario della Toscana nord ovest aveva assolutamente bisogno per far fronte alla situazione di emergenza che ha richiesto, e continuerà a richiedere, agli infermieri in particolare, un impegno professionale senza precedenti per curare le persone affette da Covid-19. Per quanto riguarda i medici, i nuovi assunti sono stati 46, di cui 18 per i reparti di anestesia e rianimazione, ovvero le strutture ospedaliere a maggior rischio criticità. Potenziata anche la struttura di Igiene epidemiologica e di sanità pubblica, con l’immissione in servizio di otto medici.

Anche il numero degli operatori sociosanitari, il cui ruolo è determinante nel garantire la qualità della degenza ai pazienti, è stato incrementato con 54 nuove assunzioni. Infine, 12 sono stati i tecnici di laboratorio assunti, in ragione del fatto che anche i laboratori di analisi sono sottoposti e continueranno a essere sottoposti a una considerevole mole di lavoro. Il resto delle assunzioni ha riguardato altre figure professionali del settore sanitario: 3 fisioterapisti, 3 ostetriche, 1 biologo e 4 operatori tecnici di centralino e front office.

Riguardo alla distribuzione del nuovo personale nelle singole zone ecco i numeri: nella zona Apuana sono stati assunte 78 nuove persone, nella zona Lunigiana 15, nella zona della Piana di Lucca 76, nella zona della Valle del Serchio 18, nella zona dell’Alta Val di Cecina 13, nella zona Pisana 11, nella ona Valdera 35, nella zona Bassa Val di Cecina 9, nella zona dell’Elba 7, nella zona Livornese 73, nella zona della Val di Cornia 7; nella zona della Versilia 70.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.