Fucecchio, sindaco omaggia i defunti nei cimiteri delle frazioni foto

Il primo cittadino ha deposto una corona di fiori gialli, simbolo della Pasqua

Una corona in ogni cimitero per salutare i defunti.

Il sindaco di Fucecchio Alessio Spinelli ha portato in ognuno dei sette cimiteri del territorio comunale (Fucecchio, San Pierino, Ponte a Cappiano, Torre, Massarella, Querce, Galleno) una corona di fiori gialli, simbolo della Pasqua, per ricordare tutti i defunti che in questo weekend pasquale non potranno ricevere le visite dei propri cari.

“Ho ritenuto opportuno farlo – commenta il sindaco Spinelli – in rappresentanza di tutta la comunità, visto che i cittadini quest’anno non potranno accedere ai cimiteri per salutare i propri cari. Ho fatto un minuto di raccoglimento davanti ad ogni cimitero, accendendo il cero pasquale e depositando una corona di fiori gialli, simbolo di questa festività. Il mio pensiero è rivolto a tutti i cittadini e a tutti coloro che hanno perso i propri cari, a prescindere dalla religione in cui credono”.

“Perchè – conclude – soprattutto in questo momento di difficoltà, la religione rappresenta un faro nel buio e una fonte di forza e speranza. Voglio augurare buona Pasqua a tutti i cittadini di Fucecchio, visti i momenti di grande difficoltà che stiamo attraversando, ma soprattutto agli angeli di questo ‪coronavirus, tutti coloro che sono sul fronte anche in questi giorni di festa”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.