Circoli Arci aperti in Valdera per raccogliere il cibo e aiutare le famiglie in difficoltà

Sono 6 i circoli che si stanno organizzando per diventare punto di raccolta

Più informazioni su

Circoli Arci in Valdera impegnati a sostegno della distribuzione di alimenti alle famiglie più in difficoltà da parte del comune.

Ben sei circoli sparsi per il territorio comunale stanno diventando in questi giorni dei punti di raccolta. Un modo per portare in tutte le frazioni il contributo dei volontari Arci, che attraverso le case del popolo possono raccogliere la solidarietà dei cittadini fungere da catena di trasmissione con il punto di raccolta comunale.

Ad aderire sono il circolo del centro storico “L’albero del pepe” in via Nino Bixio (vicino alle Poste) ma anche le basi associative sparse nelle frazioni, a cominciare dal circolo “Il Botteghino” di La Rotta (via Tosco-Romagnola, 455), località nella quale si è attivata anche la Casa del Popolo (via Capecchi, 29, vicino alla chiesa). Attivi nell’iniziativa anche il circolo di Santa Lucia (via del Popolo, 55), quello del Romito (via Dini, 18) e l’associazione ricreativa de La Borra (via dei Girasoli).

“Ancora una volta – dicono dall’Arci Valdera – la grande comunità dell’Arci si mobilita e mette a disposizione dei soci e della collettività le proprie strutture e la propria ricchezza in termini di volontari, dirigenti e soci, attivi sui territori e mai indifferenti. Attingiamo alla nostra forza, alle nostre origini e alla nostra natura, quella di un’associazione nata con l’obiettivo del mutalismo, della solidarietà e dell’aiuto reciproco. I nostri Circoli sono il cuore pulsante delle nostre comunità ed è per loro e a loro che ci vogliamo mettere a disposizione. Le Buone Pratiche Solidali si disseminano sul territorio ed hanno la capacità preziosa di generare contaminazioni anche altrove, Buona Pratica Solidale è ogni qual volta un Circolo o Casa del Popolo porta la propria stella nelle strade, nelle case degli altri, nelle piazze. Buona Pratica Solidale è rafforzare le nostre comunità, senza distinguo e senza confini”.

Calendario delle aperture

I circoli si sono organizzati secondo turnazioni attraverso tutta la settimana. Giorni ed orari diversi che consentiranno la raccolta di generi alimentari di prima necessità cercando di andare incontro alle esigenze dei singoli come delle associazioni, piccole o medie aziende che vorranno donare qualcosa per aiutare la popolazione in difficoltà. La raccolta delle donazioni sarà effettuata nel rispetto delle disposizioni di sicurezza per la prevenzione del contagio da covid 19. Occhio al calendario: il lunedì saranno aperti e disponibili a raccogliere le donazioni l’Albero del Pepe, dalle ore 16 alle 18 ed il Botteghino, dalle 15 alle 17. Il martedì sarà invece il giorno dei circoli di Romito (ore 17,30-19), La Borra (ore 17-19) e della Casa del Popolo di La Rotta (10-12,30). Mercoledì saranno aperti l’Albero del Pepe (13-15) e Santa Lucia (18-20). Il giovedì invece sarà il turno del Botteghino (15-17) e del Romito (17,30-19). Il venerdì, quindi già domani 17 aprile, Albero del Pepe la mattina (11-13) e la Casa del Popolo di La Rotta (10-12,30). Il sabato mattina sarà possibile donare presso la sede dell’associazione ricreativa de La Borra (10,30-12,30).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.