Mascherine fashion per la Municipale dell’Empolese Valdelsa

Il dono di un'azienda riconvertita a Montelupo Fiorentino

“L’azienda tedesca da cui compriamo le macchine da maglieria mi ha inviato un programma già pronto per realizzare mascherine e mi ha indicato anche quale filato usare. Io ho soltanto adattato la forma in modo che fosse un po’ più carina e confortevole e ho messo in produzione quelle che chiamo mascherine fashion”. E l’azienda di Montelupo Fiorentino, 100 di questi dispositivi, ha scelto di donarli alla polizia municipale dell’Empolese Valdelsa.

Paolo Masetti, sindaco delegato alla polizia municipale per l’Unione dei comuni è andato a ritirarle assieme al comandante Massimo Luschi e al responsabile della Municipale di Montelupo Paolo Nigi.

“Queste mascherine – spiegano – sono semplici quanto innovative. Dimostrano che a volte ciò che occorre è avere una buona idea e la capacità di metterla in circolo. Ovviamente ringraziamo Bruno per la sua generosità e per avere voluto dare un sostegno tangibile al nostro territorio. Le mascherine sono dispositivi che potranno essere usate dai nostri agenti durante la loro attività e sono anche molto più confortevoli rispetto a quelle che si trovano in commercio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.