Messo in sicurezza il tubo della fognatura che corre nell’alveo del torrente Chiecina

Acque Spa al lavoro dopo la segnalazione a 'Il Cuoio in Diretta'. Intervento anche per la perdita d'acqua di fronte alla Madonna del Buon viaggio a Capanne

Qualche mattone, un po’ di cemento e poche ore di lavoro. Tanto è bastato per mettere finalmente in sicurezza il tubo della fognatura che corre dentro l’alveo del torrente Chiecina, sotto il ponte della Tosco Romagnola a Capanne. Un problema che Mario Farrucci, residente di fronte allo svincolo FiPiLi di Montopoli, aveva già segnalato più volte anche in passato, denunciando lo stato di degrado che caratterizza tutta l’area.

Montopoli, sotto il ponte del Chiecina buchi e falle nella fognatura

Ma stavolta è bastata una segnalazione al nostro giornale, corredata da una serie di immagini, per mettere finalmente in moto almeno uno degli enti competenti nell’area dello svincolo.

“Già mercoledì mattina ho visto i tecnici di Acque a fare un sopralluogo – racconta Ferrucci – mentre il giorno dopo un’impresa incaricata era sotto il ponte per eseguire i lavori”. In quel punto, infatti, la fognatura proveniente da Marti presentava da tempo un vistoso buco, proprio sotto il ponte della Tosco Romagnola, dovuto probabilmente alle continue vibrazioni prodotte dal traffico, col rischio che gli scarichi finissero direttamente nel torrente senza raggiungere il vicino depuratore. Da qui l’intervento di Acque Spa, che ha provveduto a “proteggere” il tratto di fognature con un muretto di sostegno che di fatto impedisce allo scarico fognario di entrare in contatto con le piene del fiume.

Nella stessa occasione, i tecnici dell’azienda hanno anche rassicurato i residenti sul tubo fatiscente che si vede poco più avanti, nei tratti in cui le sponde del Chiecina sono franate: il tubo immortalato nelle immagini apparterrebbe alla vecchia fognatura da anni dismessa e non piú in uso.

In compenso, Acque Spa ha messo finalmente mano anche alla “storica” perdita d’acqua di fronte alla Madonna del Buon viaggio a Capanne. Una falla che da tempo andava a confluire nello scarico delle acque chiare che corre intubata a lato della Tosco Romagnola, provocando ristagni d’acqua e allagamenti nel terreno a lato dello svincolo Fipili.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.