Quantcast

Rio di Ponzano, lavori in corso per ridurre il rischio piena foto

L'intervento del Consorzio di Bonifica 4 Basso Valdarno sul territorio dei comuni di Fucecchio e Cerreto Guidi

Sono iniziati i lavori di risagomatura delle sponde e dell’alveo del Rio di Ponzano, con l’inserimento di valvole a doppio clapet. L’intervento, dal costo complessivo di 22.500 euro, eviterà possibili allagamenti in caso di piena dell’Arno. L’intervento è parte della manutenzione e sistemazione dei corsi d’acqua realizzati dal Consorzio di Bonifica 4 Basso Valdarno sul territorio dei comuni di Fucecchio e Cerreto Guidi.

“Fin dal momento – spiega Maurizio Ventavoli – in cui ho assunto l’incarico di presidente del Consorzio di Bonifica 4 Basso Valdarno con l’intero staff abbiamo iniziato a pensare a dove investire le risorse accantonate effettuando una serie di campionamenti di analisi sui corsi d’acqua per poi di conseguenza effettuare lo scavo di riprofilatura. Un torrente ritenuto tra i più urgenti e sollecitato dai Comuni interessati è stato appunto il Rio di Ponzano, che in questi giorni stiamo scavando per riportarlo alle quote di deflusso appropriate. Si tratta di un lavoro mirato che pur tra mille difficoltà sta arrivando a compimento e che, come numerosi altri interventi previsti in tutta l’area del Consorzio 4 Basso Valdarno, migliorerà la sua efficienza idraulica garantendo maggiore sicurezza ai cittadini”.

Il Rio di Ponzano, infatti, scorrendo lungo il confine tra i comuni di Fucecchio e Cerreto Guidi e seguendo un percorso che si snoda tra le campagne di Fucecchio e il centro abitato di Pieve a Ripoli, riveste un’importanza strategica per entrambi.

“Si tratta – per i sindaci di Fucecchio Alessio Spinelli e di Cerreto Guidi Simona Rossetti – di un corso d’acqua importante per entrambi i nostri Comuni poiché Fucecchio detiene la territorialità del corso, mentre Cerreto Guidi è interessato dal deflusso delle acque, pertanto metterlo in sicurezza significa salvaguardare da eventuali piene soprattutto la zona industriale e artigianale di Pieve a Ripoli. Viste le perturbazioni a carattere temporalesco sempre più frequenti negli ultimi anni, è fondamentale il mantenimento in perfetta efficienza del reticolo idrografico minore, di cui il Rio di Ponzano fa parte così come gli altri torrenti su cui sono stati effettuati, o sono in programma, interventi di manutenzione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.