Contributo del Comune per l’affitto, a Montopoli si può chiedere fino al 15 settembre

Il richiedente dovrà allegare alla domanda una fotocopia del documento d’identità e una fotocopia del permesso di soggiorno

Fino a Marted15 settembre a Montopoli sarà aperto il bando per l’assegnazione di contributi ad integrazione dei canoni di locazione. La modulistica, può essere scaricata dal sito stesso oppure essere reperita presso l’URP del Comune di Montopoli in val d’Arno durante gli orari di apertura

Ecco chi può parteciapre al bando. Occorrerà dichiarare di possedere la residenza anagrafica nell’immobile per il quale si richiede il contributo, che dovrà essere ubicato nel territorio comunale di Montopoli e un indicatore della situazione economica (ISE) non superiore a 28.770,41 euro. Per i soggetti che dichiarano un valore ISE pari a zero, sarà necessario presentare una certificazione che attesti che il nucleo del richiedente usufruisce di assistenza da parte dei servizi sociali del Comune o della Asl e un’autocertificazione relativa alla fonte di sostentamento. Inoltre, è necessario essere conduttori o sub-conduttori – o componenti del nucleo familiare del conduttore o del subconduttore – con contratto di locazione per abitazione principale regolarmente registrato o depositato per la registrazione, oltre ad essere in regola con le registrazioni annuali o in regime fiscale della cedolare secca.

Inoltre, l’affitto di tale abitazione deve incidere in misura non inferiore al 14% sul valore ISE e non superiore a due pensioni minime Inps (13.391,82 euro), oppure in misura non inferiore al 24% del valore ISE compreso tra euro 13.391,82 e l’importo di 28.770,41 euro, con un Indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) non superiore ad euro 16.500,00. Tutti gli ulteriori requisiti, in ogni caso, sono riportati nel bando pubblicato sul sito del Comune di Montopoli in val d’Arno.

I contributi, che saranno erogati nei limiti delle dotazioni assegnate dalla Regione Toscana e delle risorse proprie stanziate dall’amministrazione comunale, avranno durata annuale e avranno un’entità determinata in rapporto all’incidenza del canone annuo sul valore ISE.

Per partecipare al bando, il richiedente dovrà allegare alla domanda una fotocopia del documento d’identità, una fotocopia del permesso di soggiorno o di permesso di soggiorno Ce per soggiornanti di lungo periodo, una copia del contratto di locazione, la documentazione attestante la registrazione annuale del contratto e le ricevute dei canoni di locazione 2020 sostenuti fino alla presentazione della domanda. Per informazioni, è possibile contattare l’Ufficio Casa del Comune di Montopoli durante gli orari di apertura al pubblico al numero 0571/449835.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.