Un monitor touch screen per aiutare la scuola, il dono di due associazioni foto

Con questo strumento, i docenti potranno migliorare la qualità dell'apprendimento, in particolare per gli alunni disabili

L’istituto comprensivo Leonardo Da Vinci di Castelfranco di Sotto ha ricevuto la donazione di un monitor touch screen da dedicare alle attività degli alunni disabili e ipovedenti.

A consegnare questo inaspettato regalo alla dirigente scolastica Maria Elena Colombai sono stati Antonio Papini, presidente dell’associazione Con Leo nel Cuore e da Yuri Profeti e Manola Rossi del gruppo I ragazzi del ’68. La donazione è stata fatta in memoria della loro coetanea recentemente e prematuramente scomparsa Cinzia Ferri.

Acquistando il Monitor Touch Led Asus VT229H – uno schermo che in pratica funziona con lo stesso procedimento di un tablet – l’associazione Con Leo nel cuore e il Gruppo I ragazzi del ’68 hanno risposto ad esigenza specifica dell’istituto scolastico. Grazie a questo strumento infatti i docenti potranno migliorare la qualità dell’apprendimento, in particolare per gli alunni disabili, ma non solo.

La dirigente scolastica Maria Elena Colombai, a nome di tutto l’Istituto, ha ringraziato vivamente della donazione ricevuta, auspicando in una sempre più proficua partecipazione alle attività della scuola, tale da far conoscere sul territorio queste ottime iniziative.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.