Confcommercio, Gozzini coordinatore per il centro storico di San Miniato

"Dopo anni di lavoro sul territorio credo di aver maturato la giusta esperienza e di possedere quello che serve per fare un buon lavoro"

L’ex assessore alle attività produttive e turismo di San Miniato Giacomo Gozzini è stato nominato da Confcommercio della provincia di Pisa coordinatore per il centro storico.

“Una figura – per il direttore di Confcommercio Provincia di Pisa Federico Pieragnoli – che possiede una profonda conoscenza del territorio. Gozzini è stato assessore per 10 anni e ha tutte le carte in regola per lavorare fianco a fianco con gli imprenditori che rappresentiamo in un centro storico ricco di attività di assoluta qualità”.

“Ringrazio – dice Gozzini – Confcommercio per la fiducia che mi ha accordato e che cercherò di ripagare con il massimo impegno possibile. Dopo anni di lavoro sul territorio di San Miniato credo di aver maturato la giusta esperienza e di possedere quello che serve per svolgere un buon lavoro, nell’esclusivo interesse dei commercianti e imprenditori del territorio, mettendomi a completa disposizione”.

Arriva dal presidente di Confcommercio San Miniato Giovanni Mori l’augurio a Gozzini per il nuovo incarico. “Sono sicuro che saprà svolgere benissimo questo compito e insieme lavoreremo per la crescita e la promozione del territorio e per implementare il buon lavoro svolto in questi anni, sul quale però non possiamo adagiarci. L’ingresso in squadra di Gozzini è un grande valore aggiunto per affrontare e raccogliere le sfide del futuro”.

Intanto Confcommercio Provincia di Pisa ha incontrato i vertici della Fondazione San Miniato Promozione. “Facciamo i complimenti al presidente Marzio Gabbanini e al vicepresidente Domenico Barsotti per il nuovo incarico. Con loro abbiamo avuto un confronto positivo e costruttivo, che riteniamo fondamentale per programmare l’attività su San Miniato e siamo sicuri che il percorso di condivisione con l’associazione di categoria sia la strada giusta per ascoltare e rispondere nel migliore dei modi alle esigenze di un tessuto imprenditoriale dinamico e propositivo e per innalzare ulteriormente il livello qualitativo dell’offerta turistica di San Miniato”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.