Un’area di sgambatura a Casa Bonello, investimento da 80mila euro

Frutto di una variazione di bilancio in larga parte dedicata alle scuole

Circa 80mila euro per un’area sgambatura cani da realizzare all’impianto di Casa Bonello a Ponte a Egola di San Miniato. La cifra è solo una piccola parte di una più corposa variazione di bilancio approvata nell’ultimo consiglio comunale, quando l’amministrazione ha investito ben 800mila euro di risorse provenienti in parte dall’avanzo e in parte da contributi regionali e statali.

Quello della sgambatura, precisa il sindaco Simone Giglioli “Era un impegno preso in campagna elettorale e che ora è prossimo alla realizzazione. Nonostante la fase complessa e delicata che stiamo attraversando, il Comune continua a lavorare, progettare e investire per migliorare la qualità della vita dei cittadini e delle cittadine, attraverso una serie di investimenti mirati che hanno come priorità la sicurezza”.

“Con la delibera di assestamento di bilancio – spiega l’assessore al bilancio Gianluca Bertini – siamo andati a prevedere una serie di variazioni importanti finalizzate in larga parte (130mila euro) a coprire spese di adeguamento degli edifici scolastici alla linee guida dell’emergenza sanitaria”.

In tempi di post emergenza, l’impegno dell’amministrazione si è concentrato prima di tutto sulla ripartenza della scuola, senza tuttavia lasciare indietro la manutenzione del verde, delle strade (per le quali sono stati stanziati altri 105mila euro), delle piazze, dei marciapiedi, della pubblica illuminazione, oltre alla manutenzione ordinaria e straordinaria degli impianti sportivi e il decoro dei cimiteri.

“Osservando il quadro degli investimenti – spiega il sindaco Giglioli -, dopo l’adeguamento degli edifici scolastici alla linee guida ministeriali sull’emergenza sanitaria, gli ambiti nei quali abbiamo deciso di investire maggiori risorse sono sicuramente le strade, la manutenzione del verde, il rifacimento di piazza Cuoco e del parcheggio di via Berlinguer a San Miniato Basso, la riqualificazione di una porzione di via Maremmana a La Serra per la quale erano già stati stanziati 100mila euro, interventi necessari ai quali abbiamo dato la priorità.

Un altro importante investimento riguarda i cimiteri, con oltre 180mila euro di risorse a disposizione, per i quali sono previsti interventi di manutenzione straordinaria che inizieranno proprio nel mese di agosto, in modo da arrivare alla stagione autunnale con i lavori già completati (qui)”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.