Sabato raccontando, e i parchi di Santa Maria a Monte si trasformano in biblioteche

Tra letture teatralizzate e miti dell’antica Grecia

Considerata ormai una tappa fissa da piccoli e meno piccoli, la biblioteca comunale di Santa Maria a Monte, in collaborazione con l’associazione culturale ViviTeatro, ripropone la rassegna del SabatoRaccontando. Sarà un’edizione che si svolgerà completamente all’aperto, anche per rispettare in pieno le norme anticontagio tutt’oggi vigenti.

Letture teatralizzate ad alta voce di storie e racconti conquisteranno i bambini presenti ogni sabato, dal 5 settembre fino al 3 ottobre, e lo farà raggiungendo i parchi gioco del proprio territorio. Infatti, i giardini pubblici comunali saranno trasformati in vere e proprie biblioteche ambulanti, che porteranno il divertimento della lettura nelle varie realtà del territorio.

Si partirà domani (5 settembre) dalla piazza della Vittoria di Santa Maria a Monte, per poi passare ai giardini all’Olmo di Ponticelli il 12 settembre, arrivando il 19 settembre a Cerretti nei giardini di piazza don Parretti, toccando Montecalvoli il 26 settembre nei giardini di via Repubblica, finendo il 3 ottobre a San Donato nei giardini di Piazza don Picinoli.

A partire dalle 17, i racconti saranno interpretati da due attori che animeranno le storie, dando vita a personaggi, oggetti, descrizioni. Un’edizione “mitica” quella di quest’anno: al SabatoRaccontando verranno infatti letti e interpretati i miti dell’Antica Grecia. Il ciclo mira a far conoscere una tematica che da sempre attira la fantasia dei bambini. Verranno toccate varie sfere della mitologia, dal mistero (come ne L’enigma della sfinge), all’amore (Eros e Psiche), passando dai brividi (Aracne la donna ragno) fino agli eroi (Odisseo, Prometeo, Crono), per citarne solo alcuni. La partecipazione è libera e gratuita.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.