Un’aula in più per il Checchi. Spinelli: “Manderò a tagliare l’erba, che mi denuncino”

La Città Metropolitana ha risolto i problemi di spazio. Come cambia l'orario del trasporto scolastico

Dopo un anno non facile, le scuole del territorio riapriranno le loro porte lunedì 14 settembre, compreso l’istituto superiore di Fucecchio Arturo Checchi, di proprietà della Città Metropolitana di Firenze.

Il sindaco Alessio Spinelli, ha deciso di mandare i propri operatori del Comune a tagliare l’erba, anche se non sarebbe una sua competenza. Lo ha detto oggi 12 settembre inaugurando la rinnovata scuola di Querce (qui l’articolo). “Che mi denuncino pure – ha detto – ma preferisco che i genitori e gli studenti apprezzino il decoro, invece di schifarsi del degrado perché è vero che la scuola è della Città Metropolitana, ma si trova nel mio Comune”.

In questi giorni intanto, la Città Metropolitana ha presentato il piano di interventi per la riapertura delle scuole: sono 36 gli istituti interessati dai lavori, 57 nuove aule realizzate e 7 ampliate, una delle quali proprio al Checchi. Nelle scuole superiori della Città metropolitana di Firenze, da lunedì ricominceranno la frequenza 43mila e sono circa 2 i milioni spesi tra cantieri e l’acquisto di nuovi arredi.

Rispetto al trasporto scolastico, poi, gli studenti delle superiori possono consultare e scaricare il servizio concordato con il gestore, nell’urbano ed extraurbano, per ciascun istituto. La Città Metropolitana di Firenze infatti, grazie al confronto condotto in queste settimane con gli enti locali, i dirigenti scolastici e il gestore del servizio Tpl ha concordato orari e tragitti scuola per scuola, modifiche, tragitti e regole di comportamento per il servizio urbano ed extraurbano di trasporto pubblico locale.

Gli orari e le indicazioni per la zona di Fucecchio sono pubblicati, consultabili e scaricabili in allegato a questo articolo. Dettaglio-Servizi-Extraurbano_area-Fucecchio

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.