Tesseramento, incontri e dibattiti a La Rossa di Perignano: il programma della due giorni foto

Sabato e domenica 3 e 4 ottobre

Più informazioni su

Due giorni di tesseramento, due giorni di festa “in rosso”, in una versione naturalmente a prova di Covid. Questo ciò che l’associazione La Rossa di Perignano, affiliata Arci, ha in serbo per sabato e domenica 3 e 4 ottobre allo spazio Pertini, dove tradizionalmente si tiene il festival in estate, quest’anno saltato a causa dell’emergenza sanitaria. Due giorni in cui si alterneranno momenti di dibattito politico, buona musica e buon cibo, in un’edizione che l’associazione ha voluto dedicare a Pietro Martino, storico militante politico e volontario scomparso in un brutto incidente stradale lo scorso 10 settembre.

Si comincia sabato pomeriggio, alle 17, con un incontro a tema Lavoro, economia e società ai tempi del Covid-19, con analisi, proposte dal basso, esperienze di resistenza urbana e sui luoghi di lavoro. Interverranno per l’occasione esponenti delle associazioni Settembre Rosso di Empoli, Notti Rosse di Casalgrande (RE), Archivi della Resistenza di Fosdinovo (MS). Riscatto Pisa, delegati Piaggio sospesi dalla Fiom, Comitato Operaio Piaggio, oltre ad esponenti pisani di Usb, Cobas, Cub e Sgb.

Alle 20 cena nello spazio coperto a cura del ristorante Sto da Bio. Dopo cena, alle 21,30, si terrà lo spettacolo Quando accadrà dunque, lettura a cinque voci del gruppo di cultura operaia Officina 24, liberamente tratto dal diario di Giuseppe Dozzo, operaio Fiat negli anni ’50. Alle 23 Lalice dj-set.

L’attualissima questione ambientale domina il dibattito politico della domenica, con un incontro alle 12 dedicato a Lo sfruttamento dell’ambiente, in cui si proverà a fare il punto sulle battaglie ecologiche e ambientaliste globali e territoriali. Interverranno esponenti dei comitati del NO alla riapertura della vicina discarica della Grillaia (Chianni) e all’Asse di penetrazione Versilia, oltre a militanti di Friday For Future.

Alle 13 pranzo rosso a cura dell’associazione. Alle 15 assemblea dei soci con resoconto iniziative e attività dell’anno 2020 e proposte per il futuro. Alle 17,30 concerto di Jeremias Cornejo, cantante dei SuRealistas, dedicato alle canzoni militanti dell’America Latina. A seguire aperitivo popolare e chiusura della festa. Prenotazione per pranzo e cena obbligatoria ai numeri 3476020702 o 3498488204.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.