Nuovo parroco a San Pierino dopo 40 anni, don Francesco a Cigoli dal 31

In diocesi c'è anche un seminarista in più

Don Pierluigi Polidori, a 82 anni, lascia per raggiunti limiti d’età la conduzione della parrocchia di di San Pietro Apostolo a San Pierino di Fucecchio, dove era parroco dal 1982. Don Polidori per molti anni è stato responsabile del servizio diocesano per l’insegnamento della religione cattolica ed è originario di Palaia. Il 26 giugno scorso aveva festeggiato sessant’anni di sacerdozio.

Don Pierluigi continuerà a risiedere a San Pierino. Gli subentra, come amministratore parrocchiale, don Castel Rostaingue Badiabo Nzaba, che continuerà anche ad esercitare come parroco a Ponte a Cappiano e Torre.

A Cigoli

Il prossimo 31 ottobre, intanto, nella vigilia di tutti i santi, don Francesco Ricciarelli farà il suo ingresso nella parrocchia di Cigoli. La santa messa d’ingresso sarà celebrata alle 21,15.

Un nuovo sacerdote

La penuria di vocazioni continua a non essere un problema troppo stringente per la diocesi di San Miniato (qui). Ieri 30 settembre infatti, nella chiesa parrocchiale di Ponsacco, Alfonso Marchitto è stato ammesso tra i candidati all’ordine sacro del diaconato e presbiterato, divenendo a tutti gli effetti seminarista.

Iniziando, cioè da qui, il cammino ce lo porterà all’ordinazione sacerdotale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.