Seconda guerra mondiale nel Valdarno inferiore, successo per l’evento

Ok la giornata organizzata dall'Arco di Castruccio

Iniziativa di successo quella promossa sabato scorso (10 ottobre) dall’associazione culturale Arco Di Castruccio di Montopoli in Valdarno. Nella sala Pio 12 si è riunito un folto pubblico, pur sempre nel pieno rispetto delle norme sul distanziamento, per ascoltare quanto i due relatori Claudio Biscarini e don Luciano Niccolai hanno riportato sul passaggio della seconda guerra mondiale nel territorio del Valdarno inferiore.

A notizie storiche e riflessioni attente si sono aggiunti i ricordi di chi, come Don Luciano Niccolai, allora bambino, ha ancora vivi e presenti nella memoria e nel cuore. A coordinare l’incontro è stato Francesco Fiumalbi, intervenuto spesso per dare il proprio contributo di conoscitore attento e puntuale della storia locale. Il pubblico ha seguito con vivo interesse questo procedere tra storia ufficiale e storia personale, contribuendo, nella parte finale, con domande e altrettanti ricordi che hanno reso la serata piacevole, interessante, partecipata.

In quest’occasione il presidente dell’Arco Di Castruccio, Marzio Gabbanini, non soltanto ha ringraziato i relatori, le autorità presenti, il pubblico, ma ha dato informazioni sul programma imminente dell’Associazione che venerdì 23 ottobre prossimo nella Sala Medicea del Convento di San Romano consegnerà per mano di Direttore del quotidiano Avvenire, Marco Tarquinio, il premio San Matteo d’Oro al vescovo di San Miniato, monsignor Andrea Migliavacca. Nel contempo è in allestimento una mostra pittorica di quadri di cui è autore un montopolese, Luigi Marzini. L’intento è quello di valorizzare le risorse umane di una città, i cui abitanti sanno dimostrare amore per le cose belle.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.