Regalare vecchi giocattoli per nuovi giocatori, l’iniziativa a Fucecchio

In occasione della giornata dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

Qualcuno ne avrà gli armadi pieni: a volte sono tanti, davvero troppi i giochi che con gli anni conserviamo e non sappiamo come disfarcene, anche perché, con il passare del tempo, si accumulano nelle stanze dei bambini. Un modo per non sprecare i giocattoli che non si usano più esiste ed è davvero molto semplice: regalarli. Il Sottosopra centro giovani, la biblioteca ludoteca L’Albero Fatato e l’Informagiovani del comune di Fucecchio lanciano con A che gioco giochi?, una raccolta di giocattoli usati, integri e in buono stato, rivolta a tutta la popolazione per recuperare tutti quei giochi da tavolo, puzzle, bambole ancora in grado di essere un bel regalo.

Il materiale, che sarà sanificato nel rispetto dei protocolli vigenti, sarà poi regalato il 20 novembre in occasione della giornata dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza a tutti i bambini e adolescenti presenti.

La raccolta del materiale, che inizierà lunedì 26 ottobre e terminerà il 7 novembre, avverrà negli gli spazi della ludoteca Albero Fatato, dell’Informagiovani e del centro giovani Sotto-sopra del comune di Fucecchio nei rispettivi orari di apertura.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.