Niente cortei e in forma statica, ma il 4 novembre si festeggia a San Miniato

Diretta social per seguire la celebrazione da casa: il programma

Un programma intenso ma diverso dal solito quello previsto per mercoledì 4 novembre, quando anche San Miniato celebra la festa dell’Unità nazionale e la giornata delle forze armate. Non ci saranno i consueti cortei, le celebrazioni si svolgeranno solo in forma statica, e la partecipazione dei cittadini è libera ma si raccomanda di indossare la mascherina, mantenere le distanze e non creare assembramenti.

“L’emergenza sanitaria in atto – spiega il sindaco Simone Giglioli – ci costringe, come già abbiamo fatto lo scorso 25 aprile, a prendere delle accortezze anche nelle iniziative istituzionali. Il 4 novembre è una cerimonia irrinunciabile, che volevamo fare anche in condizioni di difficoltà come quelle di oggi. Per questo abbiamo pensato di riproporre la diretta Facebook della mattinata sulla pagina del Comune, in modo da dare ai cittadini la possibilità di seguirla anche da casa, in sicurezza”.

La mattina si apre con il saluto al monumento ai caduti di Stibbio, in via San Bartolommeo, a partire dalle 9, con una cerimonia accompagnata dal trombettiere della Filarmonica Verdi. Alle 9,45 deposizione della corona al monumento a Stellato Spalletti in via Primo Maggio e alle 10 deposizione della corona e cerimonia al monumento ai caduti in piazza Spalletti. L’ultima parte della cerimonia si svolge a San Miniato: alle 11, in piazza XX settembre, sarà deposta una corona al monumento ai caduti e, a seguire, alle 11,30, al sacrario di Santa Maria al Fortino è prevista la deposizione della corona e la celebrazione della messa per i caduti. Nella chiesa del Sacro Cuore di Gesù a Ponte a Egola, domenica 8 novembre, alle 11,15, sarà officiata una funzione religiosa per i caduti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.