Quantcast

Prevenzione e ricerca, per l’Ottobre Rosa in campo i Comuni e anche l’Empoli Ladies foto

Monumenti illuminati e raccolte fondi per non lasciare sole le donne

Un mese per ricordare che ogni giorno è buono per fare prevenzione e ricerca. Con una serie di iniziative concrete, ma anche con qualcuna simbolica: in questi giorni, molti monumenti simbolo delle città sono stati illuminati di rosa.

Come la ex fontana monumentale che saluta l’ingresso a Castelfranco di Sotto per chi arriva dal ponte sull’Arno. Resterà rosa fino al 3 novembre per lanciare un segnale importante a favore della ricerca e della lotta al tumore al seno. Con questo gesto simbolico il Comune aderisce al mese dedicato alla campagna di sensibilizzazione Ottobre Rosa promosso da Astro onlus, Associazione per il Sostegno Terapeutico e Riabilitativo in Oncologia onlus, per raccogliere fondi e coinvolgere tutte le donne e non solo, nella lotta al cancro al seno.

“L’emergenza sanitaria legata al covid 19 non deve in alcun modo ridurre l’attenzione verso le malattie oncologiche – per il sindaco Gabriele Toti – . Nonostante le difficoltà del momento, non dobbiamo mai abbassare la guardia, al contrario dobbiamo unire le voci per promuovere l’importanza della prevenzione”. “La posizione centrale della ex Fontana – aggiunge l’assessore alle Pari Opportunità Chiara Bonciolini – regalerà una grande visibilità all’iniziativa. Confidiamo che questa luce riesca a manifestare la nostra vicinanza alle donne colpite dal tumore al seno e a sensibilizzare i cittadini sull’importanza della prevenzione e del sostegno alla ricerca oncologica”.

Anche Fucecchio ha acceso la sua luce rosa, illuminando il monumento a Giuseppe Montanelli. In quest’anno di emergenza pandemica, la consueta iniziativa di sensibilizzazione e informazione promossa dall’amministrazione comunale attraverso la commissione delle Elette e Nominate non potrà essere organizzata ma resta un dovere delle istituzioni quello di essere vicine all’associazione Astro anche e soprattutto durante un momento di difficoltà come quello attuale. Nasce così l’idea, in collaborazione con la Proloco di Fucecchio, di promuovere una raccolta fondi per continuare a sostenere tutte quelle attività dedicate alle donne che stanno combattendo la loro difficile battaglia.
“Ringrazio le colleghe – spiega la presidente della Commissione Sabrina Mazzei -, i cittadini e le associazioni del nostro territorio che hanno sempre fatto sentire forte la propria presenza e sensibilità su questo tema  e che sono certa non mancherà nemmeno in questa occasione”.

“Un doveroso ringraziamento – per l’assessore alle politiche sociali Emiliano Lazzeretti – a tutti coloro che contribuiscono a diffondere questa importantissima campagna e soprattutto a chi quotidianamente si prende cura della salute di tutti i cittadini, a partire dai medici e dagli infermieri”.

Per l’ottobre rosa le Empoli Ladies, la squadra di calcio femminile, indossano la maglia del Centro Donna dell’ospedale San Giuseppe durante i loro allenamenti. Un gesto di solidarietà a supporto dell’Associazione Astro che da sempre organizza iniziative a sostegno di progetti di ricerca dedicati al tema della prevenzione del tumore al seno per l’ospedale di Empoli. Quest’anno a causa dell’emergenza Covid non hanno potuto organizzare nessuna manifestazione pubblica, ma anche il mondo del calcio femminile ha deciso di scendere in campo per far sentire il loro contributo. Continua, inoltre, la raccolta fondi di Astro per l’acquisto di un macchinario dedicato alla terapia del dolore che sarà donato nei prossimi mesi al San Giuseppe.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.