Quantcast

Coronavirus a Fucecchio, 20 contagi in media al giorno

Il bilancio settimanale del Comune parla di un costante incremento di casi

“Appena 20 giorni fa avevamo una media di 2 nuovi contagi al giorno, questa settimana invece siamo arrivati a 20 al giorno”. Con queste parole il sindaco Alessio Spinelli spiega quanto veloce sia la diffusione del contagio da Covid-19 anche a Fucecchio. Con 141 nuove positività accertate in sette giorni (25-31 ottobre) l’incremento dei contagi rispetto alla settimana precedente è stato superiore al 120%. Nello stesso periodo fortunatamente è cresciuto anche il numero delle persone guarite, o per meglio dire delle persone che si sono negativizzate: la settimana scorsa erano state 10, questa settimana invece se ne contano 18.

“L’aumento esponenziale del contagio – commenta il sindaco – rappresenta un rischio perché tra le tante persone asintomatiche o con pochi sintomi c’è comunque una minima parte che avrà bisogno di cure ospedaliere. Questo rischia di mettere in difficoltà le strutture sanitarie che dovranno impiegare sempre più personale medico e infermieristico per i malati di Covid-19. E’ un pericolo che dobbiamo assolutamente scongiurare perché nel frattempo le altre malattie non si sono fermate e quindi è necessario continuare a fare le diagnosi rapidamente e a curare le persone. Per ridurre la curva del contagio non ci sono altri modi che ridurre i rischi mantenendo il distanziamento tra le persone e osservando scrupolosamente le regole come quella di indossare la mascherina e di lavarsi frequentemente le mani. Le decisioni prese dal governo nell’ultimo dpcm sono state molto pesanti per alcune categorie economiche e per gli studenti delle scuole superiori, non vorrei che se ne aggiungessero altre ancora più stringenti ma inevitabili per tutelare la salute e la vita delle persone. Facciamo tutti uno sforzo e manteniamo saldo il nostro senso di comunità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.