Quantcast

La spesa fino a casa, riparte la consegna a domicilio a San Miniato

L'elenco degli esercenti che aderiscono è in continuo aggiornamento

Il comune di San Miniato, in collaborazione con i tre centri commerciali naturali territoriali (San Miniato, San Miniato Basso e Ponte a Egola), ha riattivato l’elenco degli esercizi commerciali che svolgono attività di consegna a domicilio, nel rispetto delle norme igienico-sanitarie previste per il confezionamento e per il trasporto.

L’attività è intesa come servizio aggiuntivo rivolto ai cittadini che in questa fase di emergenza sanitaria possono spostarsi per l’acquisto di beni di prima necessità, ma sono tenuti a ridurre al minimo gli spostamenti e la frequenza di supermercato, limitando l’uscita ad una sola persona per famiglia, da effettuare comunque sempre nel rispetto della distanza interpersonale di sicurezza di un metro. Questo servizio si aggiunge a quello reso dalle farmacie e dalle associazioni di volontariato e dedicato a soggetti in quarantena, per i quali è attivo il servizio della spesa a domicilio a cura della Protezione Civile, chiamando il numero 05711735003.

“Ringrazio nuovamente tutti gli esercenti – dichiara l’assessore al commercio Elisa Montanelli -che, ancora una volta, si sono messi a disposizione per garantire questo servizio rivolto ai cittadini e, più in generale, voglio ringraziare tutti coloro che si stanno mettendo a disposizione della comunità, con spirito di sacrificio, solidarietà e senso del dovere. Ringrazio anche i nostri tre CCN per la pronta collaborazione dimostrata nella diffusione delle informazioni che ha permesso l’aggiornamento e la riattivazione di questo elenco di attività che, già nel marzo scorso, si prestarono a mettere in opera il servizio di consegna a domicilio”.

Se ci sono altre attività che vogliono essere inserite nell’elenco possono farlo contattando il Suap (suap@comune.san-miniato.pi.it), indicando l’indirizzo e il recapito telefonico da chiamare per fare l’ordine.

A San Miniato Basso hanno aderito Rossi Bakery, Biolandia, Le Delizie di Grazia, Panificio Le Spighe, Centi, Macelleria lo Scalco, Sì Pizza, Pasticceria Brotini, Erboristeria l’Albero della Vita,
Oca Bianca, Marrucci Ugo srl, Salumificio Mancini Adriana, Pasticceria Marianelli, Street food Chef Ivan. A Ponte a Egola Voglia di vino, Pizzeria Punto Pub, Panificio Luongo, Prima Scelta Ortofrutta, Loran Coffee Distribution, La Bottega del Gusto, Antica Forneria Martina, Pasticceria L’Altro Gateau. A San Miniato Nuovo Emporio, Così è se vi piace, Macelleria Falaschi, PizzAntica del Fondo, Garum Lab Ristorante, Piccola bottega del biologico, Maurizio il pasticcere. A La Scala Alimentari La Strana coppia e Pizzeria Gallo Cedrone. A San Donato Alimentari Caterina e Pasticceria Gateau. A Ponte a Elsa Alimentari Pucci, Frutta e Verdura Antonelli, Blue Bar, Az. Agricola Croco e Smilace, Rosticceria-Pizzeria da Sante. A La Serra Alimentari La Rosa dei Venti e Podere Pellicciano. Infine, a Corazzano Antica fattoria La Mignola.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.