Quantcast

Consorzio di bonifica, prorogati di un mese i pagamenti

“Uno sforzo importante, siamo vicini alle famiglie”

Dopo le tante richieste e sollecitazioni di questi giorni, il Consorzio di Bonifica 4 Basso Valdarno ha deciso di prorogare di un mese la scadenza del pagamento del tributo di bonifica per i territori di riferimento. I pagamenti, in scadenza il prossimo 14 novembre, potranno dunque essere effettuati, senza ulteriore aggravio, entro il 14 dicembre.

“Condividiamo – spiegano dal Consorzio – la lettura data da Federconsumatori del difficile contesto economico in cui si trovano migliaia di famiglie. Per questo, nonostante le difficoltà tecniche che non rendono affatto facile questa operazione, abbiamo deciso di posticipare il termine di pagamento degli avvisi bonari del 2020. È uno sforzo importante, perché il lavoro del Consorzio non si è mai interrotto e le spese sono molte”.

Le attività di manutenzione dei corsi d’acqua sono tutte finanziate con le risorse derivanti dall’emissione dei ruoli di contribuenza, unica fonte di finanziamento dell’Ente. “In questo scenario – proseguono dall’ente – che peserà sempre più se la situazione continuerà ad aggravarsi richiedendo ulteriori chiusure oltre a quelle già in atto, il Consorzio deve comunque assicurare la continuità delle proprie attività”. Attività che non possono essere sospese o rinviate essendo legate alla sicurezza idrogeologica del territorio nel quale il consorzio di bonifica opera.

“Ci preme inoltre evidenziare ancora una volta – aggiungono – che il pagamento del tributo richiesto è importante, in primo luogo, perché riferito alla copertura di somme già iscritte a bilancio. Ma anche per procedere al pagamento di tutti i lavori, servizi e forniture che il Consorzio ha appaltato nel corso del 2020, retribuendo tutti quegli operatori economici che nonostante la situazione contingente, si sono comunque adoperati per adempiere agli impegni presi”. Le somme versate sono deducibili in sede di dichiarazione dei redditi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.