Natale a Santa Croce sull’Arno, il Comune pagherà le luci. Il grazie di Confcommercio

"Addobbare e colorare il centro storico significa speranza e voglia di andare avanti nonostante tutto"

“In un momento così drammatico e segnato dall’incertezza la decisione del Comune di Santa Croce sull’Arno di sostenere l’intera spesa per le illuminazioni natalizie merita un grande e convinto grazie”. Per il direttore di Confcommercio provincia di Pisa Federico Pieragnoli plaude alla scelta del sindaco di Santa Croce, Giulia Deidda e all’impegno dell’amministrazione di contribuire direttamente agli allestimenti per le festività.

“Lo riteniamo un bellissimo gesto di sostegno concreto alle attività commerciali e ai pubblici esercizi che vivono una situazione drammatica e sconvolgente ormai da troppi mesi, ringraziamo il Comune per aver completamente finanziato questa operazione. Addobbare e colorare il centro storico significa accendere luci che rappresentano speranza e voglia di andare avanti nonostante tutto. Mai come in questo Natale sarà fondamentale fare acquisti nei negozi sotto casa, nei nostri paesi e nelle nostre città e a maggior ragione diventa importante renderle belle, sicure e accoglienti.

Far risparmiare anche un solo euro a un’impresa rappresenta un segnale importante in questo momento: anche in tempo di Covid non devono mancare fiducia e positività e in questo terribile 2020 che ha stravolto le nostre vite cerchiamo di mantenere almeno il fascino e la magia del Natale”.

Una scelta apprezzata anche dal responsabile territoriale Confcommercio Provincia di Pisa Luca Favilli. “Un segno di attenzione verso tanti imprenditori che nonostante fatturati azzerati, tasse da pagare e un mare di incertezze si sono impegnati investendo per mettere in sicurezza le proprie attività. Questa decisione conferma la collaborazione avviata con il Comune per il nostro progetto di rilancio del centro storico per la sua riqualificazione e la valorizzazione dei negozi di vicinato, nell’esclusivo interesse di imprese e attività commerciali”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.