“Vorrei Montopoli più pulita” e dona una fototrappola al Comune foto

L'iniziativa di un cittadino per prevenire abbandono di rifiuti e degrado

“Nell’occasione della giornata SpazziAmo le frazioni (qui) promossa dal Comune di Montopoli Valdarno ci siamo trovati di fronte a tante situazioni di degrado e una battuta dell’assessore Roberta Salvadori mi ha fatto riflettere: ‘Si dovrebbero mettere delle foto trappole’ e così le ho detto che gliele avrei regalate io, se le avessero usate”.

Promessa mantenuta oggi 18 novembre dal montopolese Marco Bertolini, che al Comune consegnerà una prima fototrappola, da posizionare in un’area del comune tra quelle più soggette all’abbandono dei rifiuti e al degrado. “Se questa si rivelerà d’aiuto, ne ho promesse altre due”. Ciascuna dal costo di circa 200 euro, ma dal valore inestimabile.

Perché è un modo, quello di Bertolini, per fare cittadinanza attiva, non solo ripulendo il degrado ma anche aiutando a prevenirlo. Per “cercare – spiega – un circuito virtuoso per la tutela della collettività, l’ordine pubblico e il mantenimento del decoro urbano. E’ un appello che ho colto con entusiasmo, per valorizzare sinergie positive che si possono realizzare tra amministrazione e cittadinanza attiva”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.