Sostituzione dei giunti e risanamento del calcestruzzo, via ai lavori al sovrappasso

Sarà necessario istituire il senso unico alternato h24 per l’intera durata dei lavori

Il progetto, del valore economico complessivo di 595mila euro, prevede due macro interventi finalizzati ad assicurare una sempre maggiore sicurezza per gli utenti della strada: il ripristino corticale delle superfici degradate e la sostituzione di una parte dei giunti di dilatazione in carreggiata.

Partiranno giovedì 3 dicembre i lavori della provincia di Pisa per le riprese corticali all’intradosso e sostituzione dei giunti del sovrappasso ferroviario sulla Srt 436 Francesca, a San Miniato Basso. “I lavori – spiega il presidente della provincia Massimiliano Angori – sono stati avviati il 20 aprile e hanno a ora interessato l’intradosso del ponte per il quale è stato operato il ripristino corticale del copriferro, senza andare ad impattare sulla viabilità.

Terminati i lavori all’intradosso, l’intervento sarà prossimamente completato dalla sostituzione dei giunti di dilatazione. Per le lavorazioni in partenza giovedì 3 dicembre si lavorerà in carreggiata per cui si rende necessario istituire il senso unico alternato h24, per l’intera durata dei lavori, il cui termine, da cronoprogramma, è fissato al prossimo 20 dicembre”.

Soddisfatto il sindaco di San Miniato Simone Giglioli “Per questo intervento e ringrazio la Provincia perché siamo consapevoli dell’importanza di mantenere alta l’attenzione sullo stato di salute delle opere pubbliche . Il sovrappasso è un’infrastruttura fondamentale per il nostro territorio, per la quale è necessario programmare interventi di manutenzione come quello che sta per partire, con un’attenzione massima che ci consente di garantire la sicurezza. Ci scusiamo per gli eventuali disagi che i lavori causeranno, ma non è stato possibile intervenire prima”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.