Quantcast

Blackout a San Donato, programmato l’intervento definitivo

Per domani, salvo eventuali ritardi dovuti al maltempo

È stato programmato per la giornata di domani, martedì 8 dicembre, l’intervento che dovrebbe risolvere in maniera definitiva il problema dei frequenti blackout di corrente che da alcuni mesi colpiscono San Donato di San Miniato (qui). I tecnici di E-Distribuzione, la società del gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione, arriveranno nella frazione di San Miniato per intervenire su una cabina per metà di uso privato, individuata come la causa dei cortocircuiti che sempre più spesso mettono al buio il paese.

Almeno dall’estate, infatti, si verificano stacchi di corrente di pochi secondi o di alcuni minuti, talvolta anche a cadenza regolare, che si fanno poi più frequenti in occasione di piogge e temporali, come accaduto ad esempio nella giornata di sabato 5 dicembre. Un problema che E-Distribuzione ha spiegato di conoscere e per il quale era già intervenuta con una soluzione provvisoria, che tuttavia non era riuscita a risolvere definitivamente la situazione.

“E-Distribuzione aveva già sistemato la problematica per la parte di propria competenza – precisano dalla società – ma i blackout hanno continuato ad essere causati da una cabina condivisa con un privato, dalla quale viene scaricato un cortocircuito sulla rete di Enel”. Nella giornata di domani, dunque, salvo eventuali ritardi dovuti al maltempo, i tecnici di E-Distribuzione interverranno per separare i propri circuiti da quelli della cabina privata, evitando che i cortocircuiti di quest’ultima vadano a interferire con la rete elettrica che alimenta la distribuzione di corrente elettrica alle abitazioni e ai lampioni del paese.

Un intervento che era già stato precedentemente programmato per l’8 dicembre e che potrebbe slittare ai giorni successivi solo nel caso di un’ulteriore allerta meteo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.