L’abbraccio di San Miniato a Gianluca è quello “sconvolto e incredulo di un’intera comunità”

Un lunghissimo applauso ha accolto la bara all’uscita dalla chiesa. Un applauso ripetuto non appena gli amici l’hanno sollevata per accompagnarla nei primi metri verso il cimitero di San Lorenzo. Ai lati della piazza due ali di folla, a testimonianza di un “grande abbraccio di gratitudine di tutta una comunità”, ha detto il vescovo prima della cerimonia. Una grazie collettivo per l’uomo e l’imprenditore, ma soprattutto per il ruolo di amministratore attento, competente e preparato.

Funerale di Gianluca Bertini a San Miniato Basso, 12 dicembre 2020

Una giornata di tristezza, sottolineata dal cielo plumbeo e dal lutto cittadino. Nella chiesa di San Miniato Basso, oggi la comunità ha dato l’ultimo saluto a Gianluca Bertini, l’assessore, l’imprenditore, l’uomo dai tanti interessi e dalle mille passioni che oggi 12 dicembre tutti hanno voluto omaggiare.

In una chiesa grande ma non abbastanza da contenere le persone distanziate per l’emergenza coronavirus, la stessa che si è portata via Bertini a soli 55 anni (qui). Priorità d’ingresso alla famiglia, ai sindaci e ai rappresentanti delle istituzioni, per gli amici e i conoscenti di una vita trascorsa a San Miniato restano pochi di quei 160 posti e così la santa messa concelebrata da don Fabrizio Orsini e dal vescovo di San Miniato Andrea Migliavacca, in moltissimi l’hanno seguita dal grande piazzale davanti alla chiesa, grazie agli altoparlanti, insieme a Misericordia, Vab e vigili del fuoco a garantire il distanziamento.

Una piazza stracolma di amici, compaesani e amministratori pubblici arrivati da mezza Toscana. A cominciare dal governatore Eugenio Giani e dal presidente del consiglio regionale Antonio Mazzeo. Poi il sindaco Simone Giglioli e decine di altri sindaci arrivati da tutto il Valdarno, dall’Empolese Valdelsa e dalla Valdera. In chiesa dietro l’altare ci sono i gonfaloni della Regione e del Comune di San Miniato, insieme a quelli degli altri 5 Comuni del comprensorio e a quello del Comune di Empoli.

“Servizio è la prima parola che mi è venuta alla mente pensando a Gianluca – ha detto don Migliavacca nell’omelia -. Perché nella nostra resta cittadina, nel nostro Comune e nel contatto con le persone Gianluca è stato una personalità capace di servire, attenta alla generosità di chi raccoglie i problemi, come testimonianza del senso più vero della politica. Questa è stata la prima caratteristica della sua persona. Del resto la seconda parola che mi è venuta nel cuore è grazie: chissà quanti grazie ha da dire la nostra comunità e la nostra società civile a Gianluca per il suo sevizio. La nostra presenza oggi vuole esprimere proprio questa gratitudine, per il suo sguardo attento e per l’attenzione agli altri”.

Anche oggi, intanto, continuano ad arrivare i messaggi di cordoglio.

Lucia Ciampi, deputata Pd

“Ho appreso – ha detto Lucia Ciampi – con grande commozione della scomparsa di Gianluca Bertini, assessore al bilancio del Comune di San Miniato. Ho conosciuto Gianluca nel 2009, al primo anno del mio mandato da sindaco del comune di Calcinaia. Da subito sono stata colpita dalla sua competenza, dalla sua gentilezza e dalla sua grande disponibilità, qualità che lo hanno portato ad essere un amministratore stimato da tutti. Vorrei esprimere attraverso queste poche righe le mie più sincere condoglianze alla famiglia di Gianluca, al Pd pisano e toscano che perde un validissimo esponente e a tutta la comunità di San Miniato”.

Giuliano Maffei, presidente Fondazione Stella Maris

“In questo momento di dolore – ha detto Maffei – per la perdita di Gianluca Bertini la Fondazione Stella Maris, Irccs è vicina ai suoi familiari unendosi nel ricordo di questa persona così equilibrata, preparata e rispettosa nel servire il bene pubblico anche con quel tocco di umanità che rendendo più acuta la mente ed aperto lo sguardo fa meglio comprendere i veri bisogni della gente ed indica sempre le vie giuste per risolverli. Un abbraccio affettuoso alla moglie, alle figlie e ai familiari di Gianluca unito alle più sentite condoglianze anche per l’Amministrazione comunale e i cittadini”.

Michele Altini, capogruppo Forza Italia San Miniato

“Colpito da questo maledetto virus – ha detto Altini -, oggi ci ha lasciato l’assessore ma soprattutto l’amico Gianluca Bertini. La comunità e la città di San Miniato perdono una persona ben voluta ed apprezzata da tutti, sempre pronta a mettersi in gioco per aiutare gli altri. Difficilmente si troveranno le parole adatte ad esprimere questo dolore. Aldilà delle differenze politiche i nostri rapporti sono sempre stati leali, aperti e sinceri. Alla famiglia e a tutti i suoi cari vanno, anche a nome del coordinamento comunale, le più sentite e sincere condoglianze”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.