Arco di Castruccio, donato un pacco alimentare alla Caritas di Montopoli

Un gesto di vicinanza nel difficile momento della pandemia

L’associazione culturale Arco di Castruccio al termine di un anno tanto difficile per l’emergenza sanitaria, ha inteso testimoniare, come l’anno scorso, la propria vicinanza a chi vive momenti di preoccupazione e di ansia per il futuro con un gesto di concreta solidarietà.

Ieri (19 dicembre) è stato consegnato, dalle mani del presidente Marzio Gabbanini un grande pacco alimentare alla Caritas parrocchiale di Montopoli Valdarno, nella sede di Marti, alla presenza dei consiglieri dell’associazione, del parroco Don Udoji e di alcuni volontari della Caritas.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.